Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Luoghi, itinerari, rifugi, esperienze in Italia in Europa e nel mondo.

Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda alpinista99 » sab giu 17, 2017 17:19 pm

Ciao amici,

A fine luglio ho in mente di fare la traversata Coca-Curò, secondo voi è fattibile in giornata o no? Nel formulare la risposta tenete in considerazione il fatto che vado abbastanza veloce.

Grazie in anticipo

Ciao
alpinista99
 
Messaggi: 23
Iscritto il: mar mar 01, 2016 0:06 am
Località: novate milanese

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda scairanner » sab giu 17, 2017 22:04 pm

alpinista99 ha scritto:Ciao amici,

A fine luglio ho in mente di fare la traversata Coca-Curò, secondo voi è fattibile in giornata o no? Nel formulare la risposta tenete in considerazione il fatto che vado abbastanza veloce.

Grazie in anticipo

Ciao


secondo me no, perchè quel giorno ci sarà il diluvio universale con grandine e fulmini che seccheranno tutti quelli che erano rimasti sul sentiero, i torrenti si ingrosseranno e cadranno numerosi alberi sulla traversata che verrà chiusa fino a fine stagione, poi cadranno 3 metri di neve e le valanghe si porteranno via quel poco di traccia che si era salvata, così il sentiero diventerà impercorribile per molti anni.
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...


-meno internet, più cabernet
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 3292
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda Eionedvx » sab giu 17, 2017 22:43 pm

scairanner ha scritto:
secondo me no, perchè quel giorno ci sarà il diluvio universale con grandine e fulmini che seccheranno tutti quelli che erano rimasti sul sentiero, i torrenti si ingrosseranno e cadranno numerosi alberi sulla traversata che verrà chiusa fino a fine stagione, poi cadranno 3 metri di neve e le valanghe si porteranno via quel poco di traccia che si era salvata, così il sentiero diventerà impercorribile per molti anni.



:mrgreen:
Talk less, climb more.

http://vitaverticale.blogspot.it/
Avatar utente
Eionedvx
 
Messaggi: 2923
Images: 0
Iscritto il: gio nov 27, 2014 15:01 pm
Località: Monselice

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda climbalone » dom giu 18, 2017 8:36 am

Io quoto scairanner. Piccola cronologia di questa primavera-estate:
- Tra marzo e aprile, abbiamo un quasi-inizio-estate. Bene, perché per inizio maggio ho in programma una settimana di vacanza-trekking nelle Marche.
- Tra aprile e maggio quasi un ritorno all'inverno. Ecco, era troppo bello, mi sa che quest'anno il meteo vuole mettersi per traverso.
- Il 9 aprile giornata di pioggia da tregenda, è il ciclone Igor. E' la seconda tappa del trekking. Mi fratturo.
- Il 10 aprile mi immobilizzano il piede. Giornata di sole pieno, senza una nuvola..
- Da allora il meteo, repentinamente stabilizzatosi al centro Italia, è andato migliorando anche qui al nord, praticamente estate piena, bel tempo quasi costante, e un caldo africano. Siccità eccezionale, il fiume Po 2 metri e 90 sotto il livello.
- Dall'altro ieri sono a "piede libero", ma per altre due settimane niente carico sul piede, solo ginnastica passiva. Quindi il bel tempo continuerà.
- Dal 1 luglio, in teoria, dovrei iniziare di nuovo a camminare, quindi il meteo inizierà a peggiorare.
- Nella seconda metà di luglio, quando il mio programma di ginnastica attiva (camminare e pedalare) entrerà nel vivo, il meteo subirà un tracollo senza ritorno, e da lì in poi, sarà un'estate senza estate. L'unica vostra speranza, se vorrete ripristinare la bella stagione, sarà venire a rompermi l'altro piede.
:roll:
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1305
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda tacchinosfavillantdgloria » dom giu 18, 2017 12:41 pm

Meglio se piove raga, sennò qui nel nord-est ci toccherà metterci ad allevare cammelli.

Pazienza per le arrampicate (tanto io vendo l'attrezzatura 8) )

Siccitosi saluti
TSdG
'netam mama, nesohamasmi, na meso atta'

http://www.sollevamenti.org
Avatar utente
tacchinosfavillantdgloria
 
Messaggi: 4500
Iscritto il: gio set 18, 2008 19:08 pm
Località: oderzo

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda climbalone » mer giu 21, 2017 20:52 pm

Per ora, tutto come previsto.
L'anticiclone, denominato "Giuda" (non so se mi spiego), porterà temperature attorno ai 40° nei prossimi giorni.
Liberté, Egalité, Fraternité
Avatar utente
climbalone
 
Messaggi: 1305
Images: 1
Iscritto il: mar lug 21, 2009 8:31 am
Località: Trento

Re: Sentiero n°303: traversata Rifugio Coca-Rifugio Curò

Messaggioda otttoz » mer giu 21, 2017 21:06 pm

tacchinosfavillantdgloria ha scritto:Meglio se piove raga, sennò qui nel nord-est ci toccherà metterci ad allevare cammelli.

Pazienza per le arrampicate (tanto io vendo l'attrezzatura 8) )

Siccitosi saluti
TSdG


=D>

giusto!

in italia o alluvioni o siccità (magari quando piove bisognerebbe conservarla in molti invasi...)
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 1253
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am


Torna a In Italia ed extraeuropeo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.