Articoli da leggere (se ti va, eh)

Libri, riviste, web, link ecc.

Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » gio lug 14, 2016 14:02 pm

Cedar Wright, i ggiovani e soprattutto i vecchi che vanno nelle sale di arrampicata:
"I still refuse to be impressed by a 10-year-old (or anyone for that matter) who cranks the purple V11, though.
Let’s see you climb a 5.10 offwidth at Vedauwoo. Then I’ll be impressed, you little rug rat!!


http://www.climbing.com/people/the-wright-stuff-old-cranks-in-the-gym/
Ultima modifica di funkazzista il ven nov 18, 2016 12:49 pm, modificato 1 volta in totale.
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » gio lug 14, 2016 14:07 pm

Due arrampicatrici "qualunque" scalano El Capitan e diventano "The Montana Girls" grazie a (o a causa di?) Tom Evans e del suo ElCap Reports:
"While the blogs were intended in good humor, the notoriety they gave us initially embarrassed and frustrated me. How would you feel if you were learning to do something and found later you had been watched through a microscope? I wouldn’t have asked for observation, not beyond what I chose to share. "

http://www.rockandice.com/lates-news/the-montana-girls/
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » mer ago 10, 2016 13:59 pm

Hans Florine, con Alex Honnold, racconta di quando si è rimpossessato del record di velocità sul Nose.

Hans Florine ha scritto:Alex was rock climbing’s biggest star, while I was the Nose Guru, the guy who’d climbed it 83 times. Yet on a clear fall day in El Cap Meadow, we were just two guys sorting gear and debating the rack.


Alex Honnold ha scritto:Your hand. It’s the same size as a number-two Camalot. Turn your hand to the side, and it’s the size of a three. Make a fist, and it’s a four. So there you have three pieces of gear that you are already equipped with since birth.


http://www.rockandice.com/climbing-news/taking-back-the-record-the-nose-yosemite/
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda PIEDENERO » mer ago 10, 2016 14:31 pm

funk! sei forse tornato dalle ferie?
hai ripreso a "lavorare "

:mrgreen:
"Ripetere l'ovvio in tempo di menzogna è un atto rivoluzionario"
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 6776
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » mer ago 10, 2016 14:53 pm

Veramente non sono ancora partito :evil:
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » mar set 06, 2016 10:46 am

Marcello Cominetti parla di essere e/o sentirsi un foresto:
http://marcellocominetti.blogspot.it/2016/06/son-foresto-zio-can.html
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » gio set 29, 2016 11:46 am

Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda PIEDENERO » gio set 29, 2016 13:38 pm

funkazzista ha scritto:Pensa te che casino per 'ste cacchio di prese:
http://www.climbingbusinessjournal.com/what-happened-to-the-speed-holds/



è buona educazione, quando si posta un articolo in lingua straniera, tradurre il testo o perlomeno farne una sintesi.


:mrgreen: :mrgreen:


PS non dirmi di usare il traduttore


:smt019
"Ripetere l'ovvio in tempo di menzogna è un atto rivoluzionario"
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 6776
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » gio set 29, 2016 14:24 pm

La sintesi è una tipica scusa da climber: "queste prese dovrebbero essere identiche a quelle su cui mi sono allenato, ma non lo sono" :lol:

E' vero che oggidì devi ringraziare se ti fanno lavorare aggratisse, ma per la traduzione è buona educazione pagare :mrgreen:
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda PIEDENERO » gio set 29, 2016 15:11 pm

funkazzista ha scritto:La sintesi è una tipica scusa da climber: "queste prese dovrebbero essere identiche a quelle su cui mi sono allenato, ma non lo sono" :lol:

E' vero che oggidì devi ringraziare se ti fanno lavorare aggratisse, ma per la traduzione è buona educazione pagare :mrgreen:


Sintesi carina da leggere. :mrgreen:


per il resto non mi sorprende che un kazzista pretenda i soliti diritti piuttosto che essere d'esempio e compiere i propri doveri

:P
"Ripetere l'ovvio in tempo di menzogna è un atto rivoluzionario"
Avatar utente
PIEDENERO
 
Messaggi: 6776
Images: 4
Iscritto il: gio set 22, 2011 18:26 pm
Località: Sodor

Re: Articoli carini da leggere

Messaggioda funkazzista » mer nov 16, 2016 13:03 pm

Chris Hamper ha scritto:No one was impressed with our climbing but I think we made an impression with our continual banter and ever expanding stories.


Non capita tutti i giorni di andare ad arrampicare in Spagna con Chris Gore, Martin Atkinson e Mark Leach 8O
Nonostante sia affetto da Parkinson, Chris Hamper continua ad arrampicare e ci racconta com'è.
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » ven nov 18, 2016 12:49 pm

Parole sante

Emilio Previtali ha scritto:Ieri sono stato ad allenarmi al velodromo ed è stato bellissimo, non parlo solo dell’esperienza sportiva, parlo dei pensieri che mi sono portato a casa dopo l’allenamento, oltre alle gambe a pezzi ovviamente. Mentre me ne tornavo a casa in macchina guardando fuori dal finestrino pensavo che è sempre più frequente parlando di sicurezza - in valanga, in montagna ma più in generale nella vita - imbattersi in esperti o presunti tali che pensano in nome della sicurezza di potere avere sempre e comunque un buon motivo per mettere dei divieti o per complicare le cose. Soggetti abbastanza ottusi e retrogradi che si credono invece all’avanguardia e che pensano che la sicurezza abbia sempre e soltanto a che fare con l’aggiungere e con il complicare, quasi mai con il levare o con il semplificare. Persone che assegnano grande valore agli oggetti e alla tecnologia, alle cose e ai gingilli tecnologici e quasi nessun valore alle persone, alla abilità, alla creatività e alla fantasia individuale. A queste persone pensavo ieri, tornerebbe molto utile qualche giro di pista in un velodromo, per certi versi è una esperienza illuminante. Le bici da pista sono semplicissime nella costruzione e nel funzionamento, sono tutte rigorosamente senza freni e questa è paradossalmente la condizione essenziale per la sicurezza di tutti i ciclisti nel gruppo: non frenare. Mai. Pedalare in pista avendo a disposizione i freni consentirebbe sempre a qualcuno di sentirsi autorizzato ad usarli, in caso di emergenza. Ognuno ha una idea propria, soggettiva e arbitraria di emergenza e la sicurezza è per natura una questione relativa, legata ai punti di vista. Alcuni di noi pretendono invece di pensarla come un valore assoluto o un diritto, la sicurezza, come una serie di limiti fissi da non oltrepassare mai, però non è così. Non basta, non funziona. La sicurezza è un fatto personale e non è mai un diritto, è una scelta. Una possibilità. E’ la somma algebrica di un calcolo che tiene conto di costi e benefici, di metodo e casualità, di abilità e di incapacità. I velodromi come le montagne non sono luoghi esenti da rischi, si pedala veloci, a distanza molto ravvicinata, ci si sorpassa e ci si insegue e le curve sono piuttosto inclinate, andando piano è perfino difficile restare in equilibrio. Pedalare in pista per un neofita è piuttosto destabilizzante, difficile. E poi appunto, le bici sono senza freni. Per pedalare in un velodromo bisogna accettare un certo grado di rischio e farlo proprio, prendere o lasciare. Minimizzare i rischi vuol dire in realtà accoglierli e gestirli, non eluderli. Non aggirarli. Non eliminarli. Si fa sempre fatica a dire a certi che pretenderebbero di decidere per tutti che non è vero che in nome della sicurezza tutto è lecito. Leggi, regolamenti, divieti, norme restrittive, accessori, modalità, tecnologie, controllo, limiti. Freni sulle bici. Se chiedete a uno che non ha mai pedalato in un velodromo se è più sicura una bici senza freni o una con i freni cosa volete che vi risponda? Percezione e realtà non sono la stessa cosa. La sicurezza certe volte - certe volte soltanto - ha a che fare con con il fare-di-più e con l’aggiungere, e certe altre volte ha a che fare con il non-fare e con il togliere. I freni, ad esempio.
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda Pié » ven nov 18, 2016 13:30 pm

funkazzista ha scritto:Parole sante
[...]


Bello come spunto, mi piace l'esempio.
evviva la burtleina!
Avatar utente
Pié
 
Messaggi: 3404
Images: 33
Iscritto il: mar giu 10, 2003 16:41 pm
Località: migrato in magozia

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda scairanner » ven nov 18, 2016 15:53 pm

funkazzista ha scritto:Parole sante
[...]


Mah, si e no. Senza rientrare nella galassia alpinismo, dipende qual'è l'ambito di applicazione; non possiamo pretendere dall'umanità che tutti abbiano uguali capacità di intendere e di volere ma anche la sola capacità di apprendere allo stesso livello e portarlo con l'applicazione ai livelli massimi.
Prendi 10 persone a caso, le metti nel velodromo a correre e vedrai che si faranno male: quasi tutti avranni bisogno di una bici con i freni. Dipendesse da me metterei un dispositivo in tutte le auto che nei centri abitati ti blocca la velocità ad una certa andatura massima (sulla quale si può discutere). Poi che si scada nel ridicolo nel voler rendere "sicuro" tutto dipende a volte anche da una certa categoria di cittadini che non vedono l'ora di imbattersi, durante la loro miserabile esistenza, in qualche occasione di "incertezza" per riuscire in qualche modo a spillare denaro (pubblico). Viviamo in un mondo dove se uno durante una bufera di neve scivola perché era in infradito (che è un suo diritto) e si rompe la gamba, fa causa al comune. Il resto spesso è solo una logica conseguenza a contrasto di questo genere di comportamenti.
Prova a fare l'insegnante al giorno d'oggi, poi parliamo di sicurezza. Per esempio eh. :wink:
-Come sarà la scalata di Adam Ondra nel 2030?
-Arrampicherò di certo. Spero di non scalare peggio di quanto non faccia ora...
Avatar utente
scairanner
 
Messaggi: 2767
Images: 9
Iscritto il: lun ago 26, 2013 22:10 pm
Località: est-iva

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » ven nov 18, 2016 15:59 pm

scairanner ha scritto:dipende qual'è l'ambito di applicazione

Beh, certo!
Chiaro che siamo nell'ambito di attività come appunto l'arrampicata, lo scialpinismo, la MTB, il surf, l'escursionismo, ecc.
Ovviamente il discorso non vale, per esempio, sulle strade o sul posto di lavoro, per dirne due...
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » mer nov 30, 2016 9:48 am

Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » mar gen 03, 2017 18:04 pm

Dal catalogo della Chouinard del 1972, il celeberrimo articolo a firma di Doug Robinson dove viene "ufficializzata" la definizione di "clean climbing":

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » ven gen 27, 2017 12:03 pm

Immagine

‘The birds would fly around and land on Roland’s shoulder while he was climbing. They wouldn’t necessarily land on another climber, but they would land on their leading ropes and they were quite skilled at unclipping ropes from karabiners. They could actually hold the gate open with one claw and take the rope out with the other claw. They did that a couple of times. They were diabolical. Another time I was belaying Roland in the Wolgan and these birds were on this ledge about 20 metres above me and they were picking up rocks in one claw and then they would hop along the ledge until they were above – very deliberate – and then drop them off, trying to hit me.’


La storia di Roland Pauligk, inventore degli RP (i micronut in ottone):
http://www.verticallifemag.com.au/2017/01/rp-the-story-behind-the-initials/
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda otttoz » ven gen 27, 2017 16:23 pm

=D>

grazie delle segnalazioni!
Avatar utente
otttoz
 
Messaggi: 938
Images: 3
Iscritto il: sab mar 15, 2008 9:22 am

Re: Articoli da leggere (se ti va, eh)

Messaggioda funkazzista » ven feb 10, 2017 10:02 am

Daniele Luttazzi (e chi se lo ricorda?) potrà forse non piacere a tutti come comico, ma è anche uno studioso della storia e della tecnica delle battute.
Mi è capitato di rileggere questo articolo ormai vecchiotto, ma secondo secondo me sempre valido e ben fatto, in cui analizza la differenza fra "satira" e "sfottò" (a cui lui aggiunge l'aggettivo "fascistoide").
Poi ci sono anche altre cose interessanti.
A te la scoperta:
https://luttazzifans.files.wordpress.com/2013/08/mentana-a-elm-street1.pdf
Anche la montagna più grande diventerà un masso.
funkazzista
 
Messaggi: 6147
Images: 9
Iscritto il: mar giu 28, 2011 16:03 pm

Prossimo

Torna a Libri - Video - www - siti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.