Mi si addormenta il piede..

Mi si addormenta il piede..

Messaggioda Wagoo » gio mag 11, 2006 12:43 pm

Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?
Wagoo
 
Messaggi: 578
Iscritto il: gio apr 20, 2006 16:38 pm
Località: da dove capita

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda foppafra » gio mag 11, 2006 12:46 pm

Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?


8O 8O 8O 8O 8O 8O 8O

mi è capitato con i glutei, ma solo quando sono in bici...

scarpe strette? :?:
Avatar utente
foppafra
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mer apr 26, 2006 11:46 am
Località: prov. milano

Messaggioda Wagoo » gio mag 11, 2006 12:49 pm

No sicuramente non sono le scarpe...
Wagoo
 
Messaggi: 578
Iscritto il: gio apr 20, 2006 16:38 pm
Località: da dove capita

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda calabrones » gio mag 11, 2006 13:14 pm

Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?


Se ti succede correndo in piano sei un po' sfortunato... (o fuori allenamento?)
In salita mi succede spesso xk la circolazione si blocca al livello del polpaccio, a causa della contrazione del muscolo...

Soluzioni:
1) Salire con le scarpe leggermete slacciate;
2) Diminuire l'andatura x far circolare meglio il sangue;
3) Con l'allenamento migliora;
4) Fai un po' di polpacci su scalino con o senza carico (dubbi?)

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda Maxxo » gio mag 11, 2006 13:18 pm

calabrones ha scritto:
Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?


Se ti succede correndo in piano sei un po' sfortunato... (o fuori allenamento?)
In salita mi succede spesso xk la circolazione si blocca al livello del polpaccio, a causa della contrazione del muscolo...

Soluzioni:
1) Salire con le scarpe leggermete slacciate;
2) Diminuire l'andatura x far circolare meglio il sangue;
3) Con l'allenamento migliora;
4) Fai un po' di polpacci su scalino con o senza carico (dubbi?)

Ciao,

:roll:
Immagine
Avatar utente
Maxxo
 
Messaggi: 7147
Images: 121
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:52 am
Località: Modena

Messaggioda Amelia » gio mag 11, 2006 13:19 pm

bhe io ho le formiche nelle gambe.... :roll:
"Un giorno senza un sorriso è un giorno perso"
Avatar utente
Amelia
 
Messaggi: 1959
Images: 1
Iscritto il: mar giu 08, 2004 9:35 am
Località: sul cucuzzolo della montagna...

Messaggioda Wagoo » gio mag 11, 2006 13:23 pm

Ti ringrazio Calabrones,mi hai tolto un dubbio che ultimamente mi stava un poco preoccupando. Effettivamente questo formicolio lo accuso correndo in salita e quando passa non appena rallento un pò il ritmo o l'inclinazione diminuisce.
Ciao a tutti!
Wagoo
Wagoo
 
Messaggi: 578
Iscritto il: gio apr 20, 2006 16:38 pm
Località: da dove capita

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda calabrones » gio mag 11, 2006 13:25 pm

Maxxo ha scritto:
calabrones ha scritto:
Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?


Se ti succede correndo in piano sei un po' sfortunato... (o fuori allenamento?)
In salita mi succede spesso xk la circolazione si blocca al livello del polpaccio, a causa della contrazione del muscolo...

Soluzioni:
1) Salire con le scarpe leggermete slacciate;
2) Diminuire l'andatura x far circolare meglio il sangue;
3) Con l'allenamento migliora;
4) Fai un po' di polpacci su scalino con o senza carico (dubbi?)

Ciao,

:roll:


Ke guardi?
Polpacci su scalino?
http://www.exrx.net/WeightExercises/Gas ... Raise.html

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Messaggioda calabrones » gio mag 11, 2006 13:26 pm

Wagoo ha scritto:Ti ringrazio Calabrones,mi hai tolto un dubbio che ultimamente mi stava un poco preoccupando. Effettivamente questo formicolio lo accuso correndo in salita e quando passa non appena rallento un pò il ritmo o l'inclinazione diminuisce.
Ciao a tutti!
Wagoo


Di solito e' un male di inizio stagione...
Difficilmente se ne soffre a settembre, a meno ke non si cerchi di battere il proprio personale ;-)

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Messaggioda Wagoo » gio mag 11, 2006 13:29 pm

Mah,sai, non ne ho mai sofferto di sta cosa e ora che,dopo un inverno passato con avvicinamenti nell'ordine dei 300 metri,mi rimetto ad allenarmi in vista di avvicinamenti più intensi,salta fuori sta cosa nuova che sinceramente mi ha un pò preoccupato... Se però mi dici che capita a causa del blocco della circolazione a livello del polpaccio per il carico intenso a cui è sottoposto allora torno ad allenarmi tranquillo.
Wagoo
 
Messaggi: 578
Iscritto il: gio apr 20, 2006 16:38 pm
Località: da dove capita

Messaggioda calabrones » gio mag 11, 2006 13:34 pm

Wagoo ha scritto:Mah,sai, non ne ho mai sofferto di sta cosa e ora che,dopo un inverno passato con avvicinamenti nell'ordine dei 300 metri,mi rimetto ad allenarmi in vista di avvicinamenti più intensi,salta fuori sta cosa nuova che sinceramente mi ha un pò preoccupato... Se però mi dici che capita a causa del blocco della circolazione a livello del polpaccio per il carico intenso a cui è sottoposto allora torno ad allenarmi tranquillo.


Da come presenti il caso sembra proprio cosi', vacci piano e vedi come si evolve la cosa... Se va migliorando siamo sulla giusta strada ;-)

L'esercizio per i polpacci di cui sopra aiuta a capillarizzare.

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Messaggioda EasyMan » gio mag 11, 2006 15:24 pm

bah!!!
Io non ho idea di cosa combinate ma che uno correndo gli si addromenta il piede o gli vengono formicolii alle gambe mi fà paura solo l' idea ... andrei da un medico.
Io se corro 1h o 1h e mezza alla fine ho le gambe di legno ovviamente ma non mi succede mai una cosa del genere ... cmq
EasyMan
 
Messaggi: 1463
Images: 6
Iscritto il: mar lug 26, 2005 19:16 pm

Messaggioda calabrones » gio mag 11, 2006 15:45 pm

EasyMan ha scritto:bah!!!
Io non ho idea di cosa combinate ma che uno correndo gli si addromenta il piede o gli vengono formicolii alle gambe mi fà paura solo l' idea ... andrei da un medico.
Io se corro 1h o 1h e mezza alla fine ho le gambe di legno ovviamente ma non mi succede mai una cosa del genere ... cmq


Beh, vedi tu dai per ovvie cose che per me non sono e vice versa:
se dopo 1h - 1h 30' di corsa hai le gambe di legno dovresti andare tu dal medico ;-)

Prova a prendere una bella rampa quelle 1000m in 3Km e spingi a manetta finche' riesci, sicuramente prima o poi ti fermerai ed i casi sono 2:
a) Ti fermi perche' non hai + fiato = hai bisogno di piu' allenamento cardio circolatorio (corto veloce - ripetute);
b) Ti fermi perche' non hai piu' gambe (formicolio o addormentamento) = hai bisogno di piu' allenamento muscolare (corpo libero - pesi).

In un programma di allenamento per la corsa in salita, i due casi si alterneranno in maniera regolare... Portando mano a mano ad un piu' alto livello di allenamento sia aerobico ke di forza muscolare...

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda lingerie » gio mag 11, 2006 17:28 pm

Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?



A me è capitata la stessa cosa ....lombosciatalgia......

ora non posso piu' correre ....mi limito a qualche pedalata.... :wink:
Un abbraccio a tutti voi...non scordate mai le piccole cose, le piu preziose...
...camminate per la vostra strada, un piede avanti all'altro senza scordare di sorridere.

(SCOTT)
Avatar utente
lingerie
 
Messaggi: 4798
Images: 202
Iscritto il: lun nov 22, 2004 12:59 pm
Località: VALLE DEL MANUBRIO

Messaggioda Wagoo » gio mag 11, 2006 19:06 pm

Veramente non ho alcun problema al nervo sciatico nè alla schiena o gambe in generale. La spiegazione che mi ha dato Calabrones mi sembra molto sensata anche perchè mi bastra qualcosa come 2 minuti di corsa più lenta o in piano per riprendere la perfetta sensibilità del piede. Inoltre in realtà accuso la cosa anche nel piede destro seppur in maniera molto ridotta ed effettivamente alla fine della corsa il mio polpaccio sinistro è decisamente più affaticato rispetto al destro.
Wagoo
 
Messaggi: 578
Iscritto il: gio apr 20, 2006 16:38 pm
Località: da dove capita

Messaggioda EasyMan » ven mag 12, 2006 10:12 am

calabrones ha scritto:
EasyMan ha scritto:bah!!!
Io non ho idea di cosa combinate ma che uno correndo gli si addromenta il piede o gli vengono formicolii alle gambe mi fà paura solo l' idea ... andrei da un medico.
Io se corro 1h o 1h e mezza alla fine ho le gambe di legno ovviamente ma non mi succede mai una cosa del genere ... cmq


Beh, vedi tu dai per ovvie cose che per me non sono e vice versa:
se dopo 1h - 1h 30' di corsa hai le gambe di legno dovresti andare tu dal medico ;-)


bah ... le gambe di legno sono per il fatto che non mi alleno. Cmq infatti la premessa era "... non ho idea di cosa combinate ... " infatti 1000m su 3 km è na cosa strana ... primo perchè avrei già una difficoltà mostruosa a trovare una pendenza così estrema in così poca lunghezza, secondo delle cose simile l' ho fatte ma solitamente morivo sempre prima per il fiato (il tuo caso a), il formicolio o addormentamento (stesso effetto che succede se ti blocchi la circolazione per un pò) secondo il mio modestissimo parere non è mancanza di allenamento ... è + normale che diventano di legno le gambe che invece si addormentino ... cmq tutto può esse
EasyMan
 
Messaggi: 1463
Images: 6
Iscritto il: mar lug 26, 2005 19:16 pm

Messaggioda calabrones » ven mag 12, 2006 10:28 am

EasyMan ha scritto:
calabrones ha scritto:
EasyMan ha scritto:bah!!!
Io non ho idea di cosa combinate ma che uno correndo gli si addromenta il piede o gli vengono formicolii alle gambe mi fà paura solo l' idea ... andrei da un medico.
Io se corro 1h o 1h e mezza alla fine ho le gambe di legno ovviamente ma non mi succede mai una cosa del genere ... cmq


Beh, vedi tu dai per ovvie cose che per me non sono e vice versa:
se dopo 1h - 1h 30' di corsa hai le gambe di legno dovresti andare tu dal medico ;-)


bah ... le gambe di legno sono per il fatto che non mi alleno. Cmq infatti la premessa era "... non ho idea di cosa combinate ... " infatti 1000m su 3 km è na cosa strana ... primo perchè avrei già una difficoltà mostruosa a trovare una pendenza così estrema in così poca lunghezza, secondo delle cose simile l' ho fatte ma solitamente morivo sempre prima per il fiato (il tuo caso a), il formicolio o addormentamento (stesso effetto che succede se ti blocchi la circolazione per un pò) secondo il mio modestissimo parere non è mancanza di allenamento ... è + normale che diventano di legno le gambe che invece si addormentino ... cmq tutto può esse


Ergo che bazzichi in Alpi Occidentali - Centrali... Se vieni ad EST: dolomiti, oltre piave le salite sono tutte cosi' "verticali", comunque come dicevo nel messaggio precedente: puo' succedere ke rimani prima senza fiato o senza energia (come dici tu), quello del formicolio e' un caso limite...
Per evitare io faccio la maggior parte delle saite con le scarpe aperte... se devo spingere!

Ciao,
Ultima modifica di calabrones il ven mag 12, 2006 13:56 pm, modificato 1 volta in totale.
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda calabrones » ven mag 12, 2006 10:32 am

lingerie ha scritto:
Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?



A me è capitata la stessa cosa ....lombosciatalgia......

ora non posso piu' correre ....mi limito a qualche pedalata.... :wink:


Mi spiace del tuo problema, ma non e' irreversibile di solito si puo' uscirne... Tu hai perso ogni speranza?

Ciao,
------------------------------------
Avatar utente
calabrones
 
Messaggi: 1433
Images: 33
Iscritto il: ven ott 28, 2005 11:50 am
Località: NE

Re: Mi si addormenta il piede..

Messaggioda lingerie » ven mag 12, 2006 18:20 pm

calabrones ha scritto:
lingerie ha scritto:
Wagoo ha scritto:Ciao a tutti!
Negli ultimi 3 giorni sono stato a correre 2 volte e mi è capitata una cosa mai accaduta prima... Mentre corro mi si addormenta il piede sinistro!!
Qualcuno ha idea di cosa cavolo possa trattarsi?



A me è capitata la stessa cosa ....lombosciatalgia......

ora non posso piu' correre ....mi limito a qualche pedalata.... :wink:


Mi spiace del tuo problema, ma non e' irreversibile di solito si puo' uscirne... Tu hai perso ogni speranza?

Ciao,




..no assolutamente voglio tornare a correre e giocare a calcio ...... :wink:

..ora sto meglio ma non mi fido non vorrei incappare in una ricaduta......siccome la prima frustata l'accusai proprio mentre correvo.... :cry:

...riesco ad andare in bici e ad arrampicare con tranquillità' x ora va bene cosi' ..poi vedremo......
Un abbraccio a tutti voi...non scordate mai le piccole cose, le piu preziose...
...camminate per la vostra strada, un piede avanti all'altro senza scordare di sorridere.

(SCOTT)
Avatar utente
lingerie
 
Messaggi: 4798
Images: 202
Iscritto il: lun nov 22, 2004 12:59 pm
Località: VALLE DEL MANUBRIO

Messaggioda yena » mar mag 16, 2006 0:46 am

i formicolii sono dei sintoi aspecifici, ma non per questo vanno sottovalutati.
la cosa più importante da capire è il tipo di foricolio, se non si conoscono le caratteristiche del formicolio si parla senza acere un'idea precisa del problema e si rischia di parlare di una cosa al posto di un'altra. così facendo il rischio di dare consigli sbagliati o addirittura dannosi è molto alto. basti pensare alla sindroi da intrappolamento nei canali fibrosi che peggiorano con l'aunmento del tono muscolare, o alla sindroi compartimentali della gamba. entrambe con il proseguimento dell'esercizio fisico possono portare a seri danni.

quindi il mio modesto parere è che dovresti andare dal tuo medico di base illustragli il tuo caso e lasciar decidere a lui se è il caso di effettuare una visita da un neurologo o da un ortopedico

couque se hai qualche dubbio mandami pure un pm
Leggi i miei articoli sulla patologia arrampicatoria www.patologia-arrampicatoria.it
Avatar utente
yena
 
Messaggi: 2115
Images: 10
Iscritto il: mar lug 06, 2004 14:15 pm
Località: sondalo (so)


Torna a Allenamento - Alimentazione - Medicina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Forum.Planetmountain.com

Il Forum è uno spazio d’incontro virtuale, aperto a tutti, che consente la circolazione e gli scambi di opinioni, idee, informazioni, esperienze sul mondo della montagna, dell’alpinismo, dell’arrampicata e dell’escursionismo.

La deliberata inosservanza di quanto riportato nel REGOLAMENTO comporterà l'immediato bannaggio (cancellazione) dal forum, a discrezione degli amministratori del forum. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli amministratori stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.